"Ho cominciato a dimenticare le parole più comuni"

La nostra memoria è incredibile, ricordiamo qualcosa, grazie alle associazioni che creiamo con nuove informazioni. Ma, probabilmente, una situazione del genere è accaduta a tutti quando hai dimenticato una parola, un nome, un nome, una designazione. La cosa più irritante è che la frase "gira sulla lingua", ma qualche blocco mentale o di memoria ti impedisce di ricordarlo. Per non fare una lunga pausa, ricorriamo all'ausilio di parole sostitutive: "come sta lì", "per così dire", "quella". Nel mondo della scienza, questo concetto è chiamato letologia. Questa è l'incapacità di trovare costantemente, lungo la catena, una parola nella memoria.

Riesci a far fronte alla tua dimenticanza? È solo distrazione o un evidente problema di salute? Estet-portal.com te ne parlerà.

Le parole sono dimenticate: perché la memoria fallisce

Le principali ragioni psicologiche della dimenticanza sono il momento in cui si verificano situazioni stressanti nella vita di una persona, una persona non va d'accordo con se stessa, la vita gli sembra una prova difficile e invalicabile.

Iscriviti alla nostra pagina Instagram!

Esistono diverse teorie secondo cui il nostro cervello dimentica parole e informazioni:

• i ricordi si sovrappongono gli uni agli altri nella memoria, quando arriva una nuova informazione, quella vecchia viene soppiantata, o viceversa - il precedente indirizzo di casa spingerà a lungo quella nuova fuori dalla tua memoria;

• scomparsa delle informazioni dalla memoria a lungo termine: secondo i ricercatori, il nostro cervello si libera da solo delle informazioni non necessarie;

• un'altra teoria, al contrario, dice che non dimentichiamo nulla, ma semplicemente non estraiamo le informazioni necessarie, la memoria ha bisogno di un suggerimento per estrarre informazioni, e può essere un gusto, un odore, un luogo, delle persone;

• esiste una teoria secondo la quale la velocità con cui richiamiamo una parola dipende da quanto velocemente abbiamo trovato un'associazione con altre informazioni nella nostra memoria.

È necessario distinguere la semplice dimenticanza a parole da gravi problemi di memoria. La dimenticanza comune e la distrazione sono molto probabilmente causate da stress, depressione o esperienze recenti. Se non riesci a ricordare il nome del tuo cantante preferito, ma quando senti il ​​suo nome, lo ricordi immediatamente, quindi non dovresti preoccuparti: la compromissione della memoria è sistemica. Ma se le violazioni sono di natura più diffusa: dimentichi dove sei, non ricordi i nomi dei parenti o cosa hai fatto 5 minuti fa, allora questo è un motivo serio per rivolgerti agli specialisti.

Dimenticare le parole: i principali segni di insufficienza di memoria

Molte persone si preoccupano quando dimenticano le parole, le informazioni. Questo è corretto, perché la compromissione della memoria è uno dei tratti distintivi della malattia di Alzheimer. Questo elenco ti darà un suggerimento quando l'oblio è solo il tuo segno distintivo e quando suonare l'allarme:

• La memoria potrebbe essere compromessa a causa dell'età. I processi di invecchiamento sono inevitabili ea 60 anni non ricordi tutto così come a 20, questo è ovvio. Pertanto, se nella vecchiaia non riesci a ricordare il nome di qualcuno, molto probabilmente devi solo ricordarlo;

• a volte, a causa del carico di lavoro fisico e mentale, potresti dimenticarti, ad esempio, di andare al negozio dopo il lavoro. È impossibile tenere tutto sotto controllo, quindi rallenta un po 'e riposa;

• La mancanza cronica di sonno influisce anche sulla nostra memoria. La mancanza di sonno porta a cambiamenti nella parte del cervello che è responsabile della memoria, dell'attenzione e della capacità di ricordare;

• le nostre azioni abituali sono così portate all'automatismo che semplicemente dimentichiamo se abbiamo spento la stufa o il ferro, chiuso la porta di casa o dato da mangiare al gatto. È così che il nostro cervello conserva l'energia;

• potresti assumere farmaci che tendono ad agire sulla memoria, leggi attentamente le istruzioni;

• Bere quantità eccessive di alcol ti toglie anche la memoria, alcuni dei suoi segmenti e forse interi episodi. Più alcol hai bevuto, meno è probabile che tu ricordi qualcosa;

• interruzioni nel lavoro della memoria possono verificarsi in relazione a lesioni in cui si è verificato un effetto sul cervello. Se sbatti seriamente la testa, è meglio consultare un medico;

• hai avuto casi di demenza in famiglia - La malattia di Alzheimer si manifesta più spesso dopo i 65 anni, ma nel 10% si manifesta in età precoce. Se noti vuoti di memoria, disorientamento nello spazio, perdita di tempo, dovresti contattare uno specialista. Se la malattia viene rilevata in una fase precoce, sarà più facile affrontarla e conviverci. Ogni giorno in tutto il mondo gli scienziati scoprono nuovi trattamenti;

• gravi disturbi della memoria si verificano anche a causa di emorragie, oncologia. Ma allo stesso tempo, non solo la memoria soffre, ma tutta una serie di abilità.

Se, passando da una persona familiare, non ricordi il suo nome o ti sei dimenticato di prendere il cappotto dalla lavanderia, allora non dovresti correre dal dottore, forse hai solo bisogno di una vacanza. Se si dimentica qualcosa ed è impossibile ricordarlo, è già motivo di preoccupazione ed è meglio consultare uno specialista.

I primi segni di Alzheimer o semplicemente dimenticanza?

Qual è il confine tra la normale dimenticanza e i primi allarmanti sintomi della malattia di Alzheimer??

Ognuno di noi almeno una volta si è posto la domanda su come l'intelligenza e la memoria cambiano con la vecchiaia, è possibile riconoscere i primi segni del loro deterioramento nei propri cari e cosa è necessario fare per ritardare il loro deterioramento.

Ti dimentichi dove hai messo le chiavi, non riesci a ricordare perché sei entrato nella stanza e il nome giusto ti cade improvvisamente dalla memoria? Chiunque può dimenticare qualcosa a causa della grande quantità di informazioni, stress, lavoro eccessivo e esaurimento del sistema nervoso. In una situazione del genere, sono possibili distrazioni dell'attenzione e rari "vuoti di memoria" per eventi, nomi e titoli. Ma dopo il riposo, le vacanze, il ricordo di una persona sana viene ripristinato. Se, dopo il riposo, non noti alcun miglioramento o i sintomi progrediscono, questo è un motivo per consultare un medico..

Molto spesso questa malattia si manifesta negli anziani dopo i 60 anni, ma si manifesta anche nei giovani.

È possibile ridurre il rischio di malattia di Alzheimer??

Il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer si riduce con uno stile di vita sano. Dovresti evitare il superlavoro, lo stress, non dimenticare il riposo, l'esercizio fisico, passare più tempo all'aria aperta, osservare una dieta equilibrata.

Molti credono che con la pensione e al raggiungimento della vecchiaia, il declino dell'attenzione e della memoria nelle persone anziane sia un processo naturale. In generale, è così, soprattutto se non vengono prese misure per prevenirli. Pertanto, molto spesso, anche avendo notato i primi segni di compromissione della memoria, capacità motorie e attenzione nei nonni, i loro parenti non hanno fretta di chiedere aiuto agli specialisti, rischiando di perdere i sintomi di una malattia così formidabile come l'Alzheimer, di conseguenza, arrivando dal medico in una fase successiva. sviluppo della malattia.

Segni di Alzheimer

Quindi, a cosa devi prestare attenzione se hai parenti anziani o, forse, tu stesso hai già cambiato i tuoi anni Sessanta:

1. Diminuzione della memoria a breve termine. Le persone con ridotta funzione di memoria a breve termine trovano sempre più difficile ricordare alcuni momenti attuali. Ad esempio, spegni l'acqua o la luce, oltre a eseguire azioni per lo più automatizzate: i soliti rituali di lavarsi le mani, i piatti, pulire il letto.Una persona del genere non ricorda se l'ha fatto di recente o meno. Ma può intuire di aver dimenticato qualcosa, ad esempio, quando ha visto la luce accesa nel corridoio o ha trovato il sapone in bagno asciutto, poiché la capacità di creare lunghe catene logiche in questa fase non è persa.

2. Deterioramento della concentrazione. Diventa sempre più difficile mantenere l'attenzione a lungo, soprattutto se si tratta di un'attività intellettuale. Ad esempio, concentrati sulla lettura di un libro o sulle istruzioni per un dispositivo. Per cogliere l'essenza bisogna rileggere più volte di seguito /.

3. Difficoltà a percepire nuove informazioni e compromissione delle capacità di apprendimento. Abbiamo tutti ripetutamente osservato come i nonni tentano goffamente di padroneggiare la tecnologia moderna, memorizzare parole "alla moda". Anche l'acquisizione di nuove capacità motorie, ad esempio, quando si fanno esercizi di fisioterapia, è difficile. Nel caso della malattia di Alzheimer, questo processo diventa ancora più difficile e richiede tempo, e talvolta completamente impossibile. È molto difficile per questi pazienti insegnare qualcosa di nuovo, anche semplice, ad esempio utilizzando un telefono cellulare. Ciò si verifica sia a causa di una diminuzione della memoria sia a causa di un deterioramento della concentrazione..

4. Perdita di abilità acquisite in precedenza. Ciò che prima era facile e semplice si sta ora trasformando in un processo complesso e doloroso. Ad esempio, il paziente può ricordare dolorosamente come preparare una frittata per la colazione o come caricare il bucato nella lavatrice. Può confondere la sequenza di azioni e saltarne alcune del tutto..

5. Esaurimento delle emozioni e del vocabolario. La parola diventa meno ricca ed emotivamente carica. Il paziente sostituisce concetti ed espressioni complesse con concetti semplici e sostituisce frasi lunghe con frasi brevi. Allo stesso tempo, la capacità di espressione espressiva delle emozioni diminuisce, le espressioni facciali diventano scarse e il viso può assomigliare a una maschera. Anche la velocità della parola diminuisce e le singole parole cadono completamente fuori dalla memoria. In questo caso, il paziente può provare a descrivere un concetto o un oggetto di cui ha dimenticato il nome. Ad esempio, se stiamo parlando di un tonometro: "Un tale oggetto con cui viene misurata la pressione". ricorda lo scopo del dispositivo, ma non è in grado di ricordare la parola stessa.

6. Un segno molto importante è una violazione delle capacità motorie-spaziali, vale a dire una diminuzione della capacità di navigare sul terreno, eseguire alcune semplici azioni che richiedono la partecipazione di abilità motorie fini, rallentare il ritmo. I pazienti possono perdersi facilmente anche in un luogo ben noto, non trovare il pavimento e l'appartamento e iniziare lentamente a vestirsi e svestirsi. Il processo di fissaggio di bottoni, cerniere è notevolmente allungato. Spesso le cose risultano essere abbottonate in modo errato o indossate al rovescio. Avendo parzialmente perso la percezione spaziale, è difficile per i pazienti determinare la distanza dagli oggetti, l'altezza, la profondità. L'andatura diventa instabile, lenta e il movimento rigido.

Cosa fare?

Se noti i segni di cui sopra in te stesso o nei tuoi cari, non rimandare una visita dal medico. Potrebbe essere un neurologo, un terapista, uno psichiatra o un geriatra, uno specialista che si occupa di malattie associate alla vecchiaia. Al paziente verrà chiesto di sottoporsi a test cognitivi, è possibile anche la risonanza magnetica. Solo allora il medico potrà fare una diagnosi definitiva..

Kirill Arkhangelsky, medico esperto, vice capo medico per la parte medica, "CM-Clinic"

GuruTest

La lingua gira: perché a volte è così difficile per noi ricordare la parola giusta?

A volte è molto difficile per noi ricordare una parola che usiamo spesso nella conversazione o nella corrispondenza quotidiana. Non c'è niente di sbagliato in questo, perché c'è una spiegazione scientifica per questo..

Questa non è una sorta di deviazione, ma una norma assoluta. Non c'è bisogno di correre dal medico lamentandosi dei problemi di memoria. Certo, ci sono alcuni problemi di salute. Portando a un tale effetto, ma in questi casi sarà immediatamente chiaro, perché molte parole saranno dimenticate.

Il fenomeno in cui una persona dimentica immotivatamente una parola è chiamato preskevu. Non ha niente a che fare con il déjà vu o il jamevu. Anche questo fenomeno è chiamato "sulla punta della lingua".

Come sapere se hai appena dimenticato una parola

"Sulla punta della lingua" è un fenomeno facilmente identificabile da quattro segni.

  • Primo, puoi facilmente ricordare la parola se ti viene dato il suggerimento appropriato da altri.
  • In secondo luogo, puoi spiegare il significato della parola, rispondere a molte domande al riguardo.
  • In terzo luogo, puoi anche descrivere la parola stessa, nominarne la prima lettera o la sua lunghezza approssimativa.
  • Il quarto segno: senti che la parola è davvero molto facile da ricordare.

Questi quattro segni indicano che non hai problemi di memoria associati a qualche tipo di anormalità o malattia. Il problema con lo studio di questo fenomeno è che è impossibile provocarlo apposta. Succede per caso. Questo fenomeno è anche chiamato occlusione..

Possibili ragioni

Ci possono essere diversi motivi per cui a volte dimentichiamo una parola, ma allo stesso tempo la ricordiamo. Molte persone pensano che dipenda dall'età. Le statistiche mostrano che le persone anziane hanno effettivamente maggiori probabilità di incontrare il fenomeno della "punta della lingua". Il grafico seguente mostra come la probabilità di dimenticanze improvvise e senza causa aumenta con l'età:

Come si può vedere dal grafico, nella vecchiaia la frequenza di questo effetto può essere parecchie volte superiore rispetto ai giovani. Ad esempio, all'età di 20 anni, dimentichiamo qualcosa senza motivo fino a cinque volte di meno. Dopo 40 anni, l'oblio inizia a crescere bruscamente a causa del fatto che il cervello è saturo di informazioni, ma la sua produttività diminuisce, invecchia più velocemente.

Gli scienziati ritengono che in situazioni di stress, la probabilità di dimenticare la parola che gira sulla punta della lingua sia ancora più alta. Un esempio potrebbe essere un esame, un colloquio di lavoro, un incontro di lavoro, un appuntamento.

Il primo motivo ipotetico è il blocco di una parola dimenticata da parte di altri. La coscienza ricorda una parola, ma è impossibile dirla, perché ne ha preso il posto un'altra, molto simile per suono o lunghezza.

La seconda ragione possibile è la grande abbondanza di parole che rivelano il significato di ciò che vogliamo dire. Il cervello semplicemente perde la parola, o meglio, l'accesso ad essa, perché con altre parole ha una connessione più forte.

Molto spesso, dimentichiamo senza motivo nomi e parole straniere complesse che caratterizzano una sorta di azione complessa, un tratto umano. Ad esempio, può essere difficile per noi ricordare il nome di un attore che conosciamo bene perché ci è familiare, ma suona in qualche modo insolito. Parole come "puntuale", "osceno", "senza cerimonie" si trovano spesso nel discorso, ma noi stessi le usiamo raramente, quindi a volte il cervello impiega molto tempo e fatica per ricordarle.

Come ricordare una parola che hai dimenticato

Primo, niente panico. Una semplice ricerca di parole simili raramente aiuta. L'opzione migliore è cercare sinonimi su Internet o chiedere aiuto a qualcuno di amici, colleghi o parenti..

Se il panico è inevitabile e devi ricordare la parola ora, devi solo scegliere tutte le opzioni possibili. Puoi provare parole di lunghezza diversa, lettere iniziali diverse. Sfortunatamente, non esiste una cura per questo problema. Lo stress aumenta notevolmente la profondità del problema, quindi a volte il miglior consiglio è di lasciare quella parola e non cercare nemmeno di perdere tempo su di essa..

È tanto difficile ricordare una parola quanto cercare deliberatamente di non pensare a qualcosa, perché questi processi sono esattamente l'opposto e funzionano con la memoria. Se cerchi deliberatamente di non pensare a qualcosa, sicuramente non sarai in grado di farlo. Hai solo bisogno di astrarre da questo, cambiare l'oggetto dei pensieri. È lo stesso con i ricordi: dimentica la parola che non ricordi. Prima o poi apparirà in memoria.

Ci sono molti fatti interessanti sulla memoria umana. Può sorprenderci sia in modi cattivi che positivi. Cerca di migliorarlo imparando qualcosa di nuovo, leggendo libri e studiando lingue straniere. Il cervello, come il corpo, ha bisogno di uno stress costante. Buona fortuna e non dimenticare di premere i pulsanti e

Sul nostro canale in Yandex.Zen ci sono sempre gli articoli più interessanti su questo argomento. Assicurati di iscriverti!

Oblio: cosa farne

Ciao cari lettori! Ho dimenticato di chiamare il mio capo e parlare di un incontro importante, ho dimenticato di vedere la mia amica e dirle parole importanti, ho dimenticato, dimenticato e dimenticato. Sorprendentemente, questo accade spesso, tuttavia, le persone non lo prendono sul personale e non gli attribuiscono importanza. I sintomi peggiorano ogni giorno, ma nessuno va dal medico. Perché la dimenticanza avviene e perché "continuo a dimenticare tutto" diventa la norma? Proviamo a capirlo.

Le ragioni

L'oblio, come dicono i medici, è il cosiddetto "sovraccarico di informazioni" del corpo umano. Non c'è niente da fare: il mondo di oggi stabilisce le proprie regole di vita, che noi, persone, siamo costretti a seguire.

Ci sono molte ragioni per questo fenomeno. In casi particolarmente difficili, l'oblio è attribuito a un disturbo neurologico. Prima di tutto, parlano della malattia di Alzheimer. Sfortunatamente, è impossibile curarlo, ma c'è la possibilità di alleviare la condizione..

Ai pazienti vengono iniettati dei trasmettitori, un farmaco speciale che reintegra la quantità insufficiente di una sostanza che aiuta le informazioni a viaggiare attraverso le cellule.

Un altro motivo abbastanza comune è la demenza causata da malattie vascolari. Questo tipo di malattia si sviluppa molto rapidamente, quindi è importante interrompere immediatamente i sintomi..

Per questo, ci sono farmaci speciali che supportano l'attività cerebrale. Tuttavia, è importante distinguere una vera malattia dalla stanchezza o dalle preoccupazioni comuni. Fai un esperimento come questo.

Ad esempio, senti di aver dimenticato il nome di una cosa, ma non appena senti il ​​nome, lo ricordi immediatamente, quindi, questa è solo un'interruzione del lavoro e non una malattia grave. Consultare uno psicologo per non eseguire il caso.

Spesso un fenomeno come l'oblio si verifica in un periodo in cui una persona smette di capire se stessa, non sente i pensieri interiori, e il sentimento con cui attraversa la vita è una prova che non finirà mai.

In una situazione di vita difficile, quando una persona ha problemi sul lavoro o nella vita, vuole disconnettersi dalla realtà e non pensare a nulla - una leggera dimenticanza viene in aiuto del cervello, quando il corpo, quindi, cerca di disconnettersi dalla realtà almeno per un po '.

Questa è una via d'uscita salvifica, purtroppo, per un breve periodo di tempo.

Qualsiasi evento che sperimentiamo o abbiamo vissuto contemporaneamente, negativo, fa sì che il nostro corpo esista in una zona di disagio e ansia. Questi sentimenti escludono alcune emozioni e pensieri positivi, quindi il cervello cerca di dimenticarlo. Viene costruita una difesa psicologica che non consente ai pensieri di entrare nel corpo.

Il cervello dimentica cosa stava causando dolore per un periodo di tempo. Una persona si allontana da se stessa, ma nulla cambia, perché il centro della sofferenza non è scomparso da nessuna parte. Ci siamo appena dimenticati di lui.

Ciò accade per diversi motivi. Il primo è la stanchezza banale e la mancanza di sonno. Quando le emozioni negative si accumulano nel corpo nel corso della giornata, ad esempio una lite con un amico e un capo arrabbiato, è difficile controllarsi.

Se si aggiunge a questa mancanza di sonno, l'irritabilità raggiunge un nuovo livello. Aggiungete a questo la stanchezza accumulata e voilà: il cervello sta cercando di proteggersi da un eccesso di informazioni, dimenticando le cose di base..

La seconda ragione è la depressione o il dispiacere della vita quotidiana..

Il corpo è sotto stress, poiché non prova emozioni positive quando si alza al mattino. Invece, riceve una parte di insoddisfazione per le circostanze esterne, che influisce negativamente anche sullo stato dell'intero sistema nervoso..

La colazione non è felice, il lavoro non è felice e sembra che non abbia senso continuare ad esistere su questo pianeta.

Il cervello è sorpreso, a volte cerca di tornare alla sua vita precedente, ma è inutile. Hai una chiara mentalità che non sarà migliore. Il cervello inizia a costruire difese e sospendere la sua attività.

C'è l'oblio e la costante sensazione che qualcosa non sia stato fatto. Questo continuerà fino a quando non deciderai di tornare alla tua vita quotidiana..

Cosa fare?

Tieni presente che tutto nella nostra testa è l'inconscio, che spesso entra nella vita ordinaria con l'aiuto di frammenti di azioni, sogni, lapsus e dimenticanze. Non c'è da stupirsi che abbiano inventato l'espressione "lapsus freudiano".

In effetti, gli insegnamenti di Freud sono molto interessanti su questo punto. Afferma che qualsiasi azione del corpo, qualsiasi parola non è accidentale..

Questo è il nostro subconscio, che sta cercando di dire qualcosa con l'aiuto di personaggi così brevi. Spesso non vogliamo ascoltarlo, attribuendo tutto a una stanchezza banale. Freud consiglia quanto segue: ogni volta che si verifica un errore di battitura o un lapsus, scrivilo e poi prova a mettere insieme le parole che hai scritto.

Dice che in alcuni casi viene fuori una storia vera che ti permette di trovare risposte a molte domande. Ad esempio, dimentichi costantemente le chiavi di casa tua. Scava nel passato.

Quindi, vivi separatamente dall'età di 19 anni. Sembrerebbe che l'infanzia sia già stata dimenticata, ma questo problema crea qualche inconveniente. Si verifica il rifiuto: questa sensazione è altamente distruttiva, poiché è difficile da possedere e difficile da controllare.

Dimentichi le chiavi, il che significa che stai cercando di liberare la tua anima da esperienze non necessarie. Ma tu lo fai solo peggiorare. Vedi una porta chiusa, quindi senti che nessuno è necessario in questo vasto mondo. È qui che segue il problema.

La sensazione di abbandono nell'infanzia interferisce con il vivere adesso. Ciò che dimentichi indica un problema e cosa esattamente, puoi facilmente analizzare la causa di tali manifestazioni. Analizza te stesso per entrare nell'inconscio per rivivere i ricordi, liberandoli da essi.

Esercizi

C'è una via d'uscita da ogni situazione, proprio come questa. Questi consigli quotidiani ti aiuteranno a migliorare la tua memoria, a mettere in ordine il tuo cervello e ad avere più successo..

  • Lavati i denti con la mano non dominante. Se sei destrorso, prendi il pennello con la mano sinistra (il secondo emisfero è allenato, la velocità del pensiero e della memoria migliora) e viceversa.
  • Allenati a portare la tua lista della spesa nella tua testa, non su un pezzo di carta. Altrimenti, all'età di 50 anni non andrai affatto al negozio da solo, non sarà possibile per te..
  • Dopo aver visto il film, scorri mentalmente l'intero film, ricostruendo il corso degli eventi nella tua testa. Non ci vorranno più di 20 secondi, ma i vantaggi sono enormi.!
  • Leggi ogni giorno nuova letteratura educativa. Almeno 1 libro a settimana. Totale: 52 libri all'anno e 520 libri in 10 anni!
  • Ottieni una cornice luminosa dal negozio per inserire una nuova poesia ogni settimana. Il tuo compito è allenare la tua memoria memorizzando una o due poesie in sette giorni.
  • Lo studio di danza ti aiuterà a mettere in ordine il tuo corpo e la tua memoria. Dovrai memorizzare i movimenti per impedire al cervello di entrare in uno stato di dimenticanza. Inoltre, ballare allevia lo stress..
  • Fai le cose gradualmente, in modo da non coprire tutte le cose contemporaneamente. Riposa in tempo e non aver paura di rimandare le cose per un altro giorno se ti senti stanco..

Per altri modi per allenare la tua memoria, vedi il libro Brain Development di Cype Roger. Come leggere più velocemente, memorizzare meglio e raggiungere grandi obiettivi ".

Di cosa parla questo libro

Vogliamo tutti avere successo, stabilire record e influenzare il mondo, ma non tutti realizziamo il nostro pieno potenziale. Sforzandoci di crescere e svilupparci come persona, stiamo cercando risposte al di fuori di noi stessi: formule segrete, cure miracolose che promettono di darci risultati immediati. Ma molto spesso la risposta è in noi stessi: non sappiamo come utilizzare efficacemente le capacità del nostro cervello..

Nel libro di Roger Sipe, coach e consulente per l'auto-miglioramento, troverai tecniche collaudate per accelerare l'apprendimento, lo sviluppo continuo e prestazioni da record. Sono divertenti da imparare e facili da usare. E sebbene non ci siano strumenti magici in questo libro, i risultati ti sembreranno un vero miracolo:

- memorizzare le informazioni tre volte meglio;
- leggere due, tre o anche quattro volte più velocemente;
- formulare obiettivi energizzanti e raggiungerli;
- essere consapevoli e superare le barriere mentali;
- gestire il tempo in modo che sia sufficiente per tutto ciò che è veramente importante;
- gestisci la tua energia durante la giornata;
- e anche capire il tuo scopo principale nella vita.

Questo libro sostituirà diverse edizioni contemporaneamente sullo sviluppo della memoria, dell'intelligenza, della velocità di lettura e della gestione dell'energia. Leggilo con una matita in mano, scrivi i tuoi pensieri e segui tutti gli esercizi suggeriti dall'autore, e porterai i tuoi risultati al livello successivo..

Ricette per pulire i vasi del cervello

Miele e noci

Bisogna tritare cinque noci e amalgamare bene con un cucchiaio di miele di tiglio naturale, aggiungere un pizzico di cannella e zenzero tritati, mescolare, mettere il composto in frigorifero per un giorno. La miscela curativa dovrebbe essere presa tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti, un cucchiaio..

La saggezza popolare dice: cipolla - da sette disturbi. E questa non è una coincidenza. Le sostanze benefiche che compongono questo prodotto miracoloso aiutano a risolvere molti problemi di salute.

I ricercatori giapponesi hanno scoperto un'altra proprietà benefica delle cipolle. Ha un effetto positivo sul funzionamento del cervello. Ciò è dovuto ai composti di zolfo presenti nelle cipolle..

Questi composti sono facilmente assorbiti dall'organismo e prevengono l'invecchiamento precoce del cervello..

Si è riscontrato che il prodotto, diffuso in tutto il mondo, aumenta la ricettività delle emozioni positive e aiuta anche a ripristinare la memoria..

Secondo gli esperti, è più utile usare le cipolle, schiacciate con il miele. Ha solo un effetto meraviglioso sul corpo ed è particolarmente utile per le persone anziane inclini allo sviluppo della sclerosi..

Ma anche i più giovani non dovrebbero trascurare questa pianta. Rafforza il sistema immunitario e contribuisce alla salute generale del corpo

Succo di cipolla e miele

È necessario spremere un terzo di un bicchiere di succo di cipolla, mescolarlo con un bicchiere di miele naturale, utilizzare la miscela curativa un cucchiaino tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. La miscela curativa non solo pulirà efficacemente i vasi sanguigni, ma rafforzerà anche il sistema immunitario.

Succhi naturali

Ogni giorno, mezz'ora prima di pranzo e cena, consumare mezzo bicchiere di succo di melograno (alternato a succo di mela e succo di carota) - quando si sceglie il succo nel negozio, prestare attenzione al fatto che il succo dovrebbe essere il più naturale possibile o preparare succhi appena spremuti.

Infuso di bardana

È necessario versare acqua bollente su una manciata (circa 10 grammi) di radici di bardana essiccate in un thermos, lasciare fermentare per 8-10 ore, quindi filtrare e mettere in un luogo freddo. L'infuso curativo va assunto in 4 cucchiai mezz'ora prima della colazione. Il corso di ammissione è di un mese. Metodo 5: cibi sani Per il miglioramento della salute generale del corpo e la purificazione dei vasi sanguigni, si dovrebbe mangiare un mandarino, una manciata di uvetta e noci ogni giorno mezz'ora prima di colazione, dopo 15-20 minuti bere un bicchiere d'acqua mescolato con un cucchiaino di miele e una fetta di limone, altro in 10-15 minuti puoi iniziare la colazione.

Cibi salutari

Per un generale miglioramento del corpo e purificazione dei vasi sanguigni, dovresti mangiare un mandarino, una manciata di uvetta e noci ogni giorno mezz'ora prima di colazione, dopo 15-20 minuti bere un bicchiere d'acqua mescolato con un cucchiaino di miele e una fetta di limone, dopo altri 10-15 minuti puoi iniziare per colazione.

Mangia noci, alghe, normalizza il peso, cammina e muoviti ogni giorno e smetti di fumare!

E assicurati di innamorarti: l'ossido nitrico viene prodotto nel sangue, che ripara i vasi sanguigni danneggiati, in modo che il cervello inizi a pensare più velocemente.

Ti dimentichi spesso di cose importanti? Assicurati di seguire queste semplici regole e metti in ordine la tua memoria e la vita di nuovo. Buon divertimento e buone giornate.

Se queste informazioni non ti bastano, leggi anche i nostri articoli:

- Come iniziare a condurre uno stile di vita sano correttamente? Smontiamo le basi
- Come combattere l'insonnia e migliorare la qualità del sonno
- La routine quotidiana come componente importante della salute umana
- Lo sviluppo dell'attività fisica: da dove cominciare
- Combattiamo il sovrappeso: è possibile mangiare di notte
- Tutto quello che c'è da sapere sull'igiene personale: regole e regolamenti di base
- L'effetto dell'alcol sulla salute umana
- Danno del fumo per il corpo femminile: come sbarazzarsi

Cosa fare se una persona anziana perde la memoria e quando consultare un medico

A volte tutti abbiamo dimenticato il nome, il numero di telefono o dove abbiamo messo le chiavi di qualcuno. Con l'avanzare dell'età, questi episodi sono più frequenti e preoccupanti. Con l'avanzare dell'età, alcuni cambiamenti nel cervello sono inevitabili, ma i seri problemi di memoria non sono uno di questi. La solita dimenticanza legata all'età non interferisce con una vita piena, l'importante è non perdere i sintomi dello sviluppo di disturbi cognitivi. Se i tuoi parenti anziani sono confusi sulle parole e dimenticano costantemente cose importanti o quotidiane, potrebbero esserci motivi di preoccupazione..

Solo dimenticanza o demenza?

La dimenticanza occasionale (se non progressiva) non pregiudica la capacità di lavorare, vivere in modo indipendente o mantenere una vita sociale.

La demenza è un termine generico per descrivere una serie di sintomi, tra cui compromissione della memoria, pensiero, giudizio, linguaggio e altre capacità di pensiero.

Di solito inizia gradualmente, peggiora nel tempo e compromette la capacità di una persona di lavorare e socializzare.

Questo è spesso uno dei primi o chiari segni di demenza. Altri primi sintomi possono includere:

  • facendo ripetutamente le stesse domande
  • dimenticare le parole semplici quando si parla;
  • confusione nelle parole - ad esempio, "letto" invece di "tavolo";
  • più tempo speso a svolgere compiti familiari;
  • mettere gli oggetti nei posti sbagliati, ad esempio mettere il portafoglio in frigorifero;
  • dimenticare nomi usati di frequente o molto familiari;
  • perdersi camminando in un luogo familiare;
  • dimenticare regolarmente di spegnere la stufa;
  • cambiamenti di umore o comportamento senza una ragione apparente.

Questi sono tutti segni seri che una persona anziana ha bisogno di cure mediche..

Le malattie che causano danni cerebrali progressivi e portano alla demenza includono:

  • Il morbo di Alzheimer;
  • demenza vascolare;
  • demenza frontotemporale;
  • demenza con corpi di Lewy.

Alcuni problemi medici causano sintomi simili alla demenza, ma se diagnosticati precocemente, la maggior parte può essere trattata con successo.

Cause reversibili di blackout:

  • Medicinali o determinate combinazioni di medicinali.
  • Trauma cranico da caduta o incidente.
  • Disturbi emotivi (stress, ansia o depressione).
  • Alcolismo, soprattutto quando si interagisce con i farmaci.
  • Carenza di vitamina B-12.
  • Ipotiroidismo (produzione insufficiente di ormoni tiroidei).
  • Malattie cerebrali (tumori o infezioni).

Quando vedere un dottore

Se sei preoccupato per i problemi di memoria, devi consultare un medico. È bene che l'anziano visiti il ​​terapista con un parente che può rispondere ad alcune domande. Prima di visitare un medico, cerca di raccogliere quante più informazioni possibili sulla condizione, ricordando i seguenti punti:

  1. Quando sono iniziati i problemi di memoria?
  2. Quali farmaci, inclusi prescrizione, da banco e integratori alimentari, stai assumendo e in quali dosi?
  3. Hai recentemente assunto un nuovo farmaco?
  4. Quali attività quotidiane hanno iniziato a causare difficoltà?
  5. Quanto alcol bevi?
  6. Avere un incidente recente, cadere o sbattere la testa?
  7. Quali malattie hai sofferto di recente?
  8. Ti senti triste, depresso o ansioso??
  9. Hanno avuto importanti cambiamenti nella vita o eventi stressanti?

Il terapeuta molto probabilmente ordinerà esami del sangue e studi sul cervello per identificare le cause dei problemi di memoria e, se necessario, fare riferimento a un neurologo, psichiatra o psicologo.

Non è facile venire a patti con la demenza. Alcune persone anziane cercano di nascondere questo problema e non si rendono nemmeno conto di quanto si sono adattati ai disturbi..

La demenza può essere prevenuta??

Sebbene non siano noti trattamenti che possano garantire la prevenzione dell'Alzheimer o di altri tipi di demenza, esistono trattamenti che possono aiutare a mantenere la "salute cognitiva".

Il rischio di sviluppare la demenzaCosa si può fare
Pasti ricchi di grassi saturi, sale e zucchero e poveri di fibre.Una dieta sana ed equilibrata. Pasti a basso contenuto di grassi saturi, senza molto sale, zucchero e carne rossa. Aggiungere pesce, frutta e verdura alla dieta.
Essere in sovrappeso o obesi.Perdita di peso. Anche perdere dal 5% al ​​10% può ridurre il rischio di demenza.
Mancanza di attività fisica regolare.È importante sedersi meno, alzarsi regolarmente e muoversi. Ad esempio, salire le scale, fare una passeggiata quotidiana.
Fumo.Abbandonare una cattiva abitudine.
Bere quantità eccessive di alcol.Riduci al minimo il consumo di alcol.
  • Malattie del sistema cardiovascolare;
  • diabete;
  • nefropatia;
  • ictus.
Sottoponiti a regolari visite mediche. In presenza di malattie seguire le raccomandazioni dei medici. Mantenere i normali livelli di pressione sanguigna, colesterolo e zucchero nel sangue.

L'attività mentale e sociale nella vecchiaia riduce anche il rischio di problemi di memoria.

Se al tuo familiare viene diagnosticata la demenza e sta vivendo un peggioramento dei sintomi, potrebbe essere il momento di iniziare a cercare strutture per anziani che abbiano assistenza 24 ore su 24.

Informazioni dettagliate sulla registrazione e sulla sistemazione nella pensione privata "Blago" possono essere ottenute telefonicamente a Khabarovsk 7 (4212) 69-16-48

Perché una persona dimentica le parole? (2 foto)

Potremmo dimenticare qualcosa a causa di un serio superlavoro. Il cervello non è in grado di mantenere a galla enormi quantità di informazioni, quindi richiede un riavvio. Una persona sana riacquista la memoria dopo il riposo..
Se ciò non è accaduto e i sintomi progrediscono solo (la dimenticanza, la distrazione aumenta), gli esperti consigliano di consultare un medico. È possibile che tali indicatori possano indicare violazioni a livello organico e, come opzione, l'approccio della malattia di Alzheimer..
Ha diversi tratti distintivi. Il primo è l'insorgenza improvvisa della perdita di memoria. Una persona potrebbe non ricordare le informazioni, spesso chiede di ripetere gli stessi messaggi.
Con una malattia imminente, una persona dimentica le parole e, in linea di principio, usa meno espressioni diverse e mostra emozioni meno spesso. Il suo discorso diventa povero. Sostituisce espressioni e concetti complessi con quelli semplici. Le espressioni facciali diventano scadenti, il viso può persino assomigliare a una maschera. La velocità del discorso di una persona diminuisce, non può nominare esattamente un oggetto o un oggetto. Ad esempio, la cucina diventa il luogo in cui "mangio cibo".
Con l'Alzheimer, la concentrazione dell'attenzione peggiora, soprattutto se devi condurre un'attività intellettuale. Ad esempio, è difficile concentrarsi sulla lettura di un libro, sulla comprensione delle istruzioni per il dispositivo, sulla scrittura di una lettera.

Un altro segno importante e allarmante è la ridotta capacità motoria-spaziale. Diventa più difficile per una persona navigare nel terreno ed eseguire anche le azioni più semplici con capacità motorie fini.
Se inizi a vagare in un luogo familiare, confondendo il tuo appartamento con quello di qualcun altro, vestendoti più lentamente, allora questo è un motivo per vedere un medico. Tali situazioni possono portare a conseguenze tragiche. Ci sono spesso casi in cui persone con una tale distrazione hanno avuto incidenti o hanno vagato così lontano da non poter essere trovate.
Non molto tempo fa, gli scienziati dell'University College di Londra hanno scoperto un altro fattore che può indicare problemi di memoria: questa è l'incapacità di percepire correttamente l'umorismo..
Una persona sana capisce di cosa ridere e di cosa non ridere. Una persona con demenza potrebbe non distinguere tra ciò che è consentito e ciò che è inappropriato. Pertanto, l'umorismo nero e gli attacchi sporchi non sempre indicano cinismo. È possibile che il burlone abbia problemi con la memoria e un'adeguata percezione della realtà.

Cosa fare se non riesci a trovare le parole durante una conversazione


Ognuno di noi, indipendentemente dal sesso, dall'età e dall'istruzione, prima o poi ha problemi con la scelta delle parole. Comunica e qui, al momento giusto, dimentichi la parola che volevi dire. Ti gira sulla lingua, e solo un secondo fa lo sapevi ancora, e ora stai cercando di ricordare ed evitare pause nella conversazione. Ogni pausa rallenta la dinamica della conversazione e mette a disagio l'altra persona. Questo succede a tutti e il problema peggiora solo con l'età. Se questo ti accade regolarmente e più volte al giorno, è meglio consultare un medico - forse questa è una normale sclerosi. In ogni caso, per non sentirti come un MS da battaglia che ha dimenticato il testo, usa questi metodi.

Continua a parlare!


Non devi fermarti per trovare le parole, non funziona. Ogni pausa, ogni sosta confonde e mette l'interlocutore il più a disagio possibile. Pertanto, pensa a parole alternative che ti aiuteranno a descrivere ciò che vuoi esprimere e dire. Allo stesso tempo, continua a parlare di qualcos'altro. Non preoccuparti se non funziona per essere laconico. Mentre continui a parlare, ti concedi il tempo di aggiungere quella parola, se ti viene in mente, nella conversazione successiva. Ma allo stesso tempo, mantieni il ritmo della conversazione, la connessione con l'interlocutore e il suo interesse. Un'altra domanda è come farlo? È possibile: pensare a una cosa e dirne un'altra? L'aria odorava di supermente.

Sostituisci un sinonimo

Tutto è molto più semplice. Immaginiamo una conversazione sui film classici. Diciamo che vuoi dire "Penso che Marlon Brando sia stato il più grande attore del suo tempo", ma quando sei arrivato alla parola "fantastico", sono sorti problemi. La parola è troppo alta. D'altronde non è un dato di fatto che l'interlocutore condivida questo punto di vista. Ma hai una parola nella tua testa che non si adatta davvero, ma conosci il suo primo suono e la sua prima lettera. Prova a scavare in una directory di sinonimi (cosa c'è nella tua testa) e trova un sinonimo che inizi con la stessa lettera o suono.

Non essere rilassato, sii teso

La sensazione di tensione interiore ti fa cercare questa dannata parola finché non senti un clic nella tua testa, e - voilà! - questa parola ideale sfuggente emerge dalle profondità del subconscio. Inoltre, meno te lo aspetti, maggiore è la probabilità che lo ricorderai. Il processo di ricerca di parole funziona meglio quando non lo stai dirigendo. Tuttavia, se il motore di ricerca non riesce a trovare la parola anche dopo un po ', sentiti libero di dargli una mappa e una direzione sotto forma di suggerimenti sopra.

Marchio futuro


Dopo che questa sfortunata parola è emersa, è tempo di riconfezionarla nel tuo cervello in modo da poterla accedere facilmente la prossima volta. Questo processo in due fasi può aiutare, in primo luogo, a distinguerlo deliberatamente da parole dal suono simile; e in secondo luogo, aggiungi un'immagine visiva a questa parola in modo da poterla identificare facilmente in futuro. Ovviamente non è necessario prendere una matita, l'intero processo si svolge nella tua testa. Quindi ripeti questa parola più volte al giorno per rafforzare tutte le connessioni nel tuo cervello. Queste connessioni aiuteranno in futuro a ripescarlo dai palazzi della mente senza problemi. Usa questa parola intenzionalmente il più spesso possibile nei prossimi giorni, anche se molti di questi comportamenti fanno infuriare, perché a nessuno piacciono le persone che si vantano di qualche parola squisita e la inseriscono con o senza motivo. Questo di solito accade con arcaismi, neologismi alla moda o schemi di linguaggio che hanno trovato una risposta nella cultura. Affondalo. Quindi usa la parola solo quando è appropriato. E non vale la pena usare costantemente parole pretenziose e concentrarsi sulla loro pretenziosità e sostituirle con altre parole non pretenziose, anche se non corrispondono al significato. Bene, hai capito, sì?

Cervelli sani e nessun problema

Ora devi assicurarti che i problemi con la selezione delle parole non si presentino così spesso in futuro. Ciò comporta il controllo della gestione dello stress, la scelta di una dieta sana e il mantenimento della prontezza mentale e della salute del cervello. Quando il cervello è sano, vigoroso e fresco, non ci sono problemi a trovare le parole. La salute psicologica è impossibile senza un sonno sano, quindi 7-8 ore nel regno di Morfeo dovrebbero diventare la regola. Quando dormiamo, il nostro cervello inizia a funzionare come un interruttore lento.