Unguenti efficaci per la nevralgia intercostale

La compressione o l'irritazione delle terminazioni dei nervi intercostali provoca dolore al petto. Questo è un fenomeno abbastanza comune chiamato nevralgia intercostale e causa un disagio significativo ai pazienti. Nella sindrome acuta vengono utilizzate attivamente pillole antidolorifiche e iniezioni. Per alleviare la sofferenza, in futuro verranno utilizzati il ​​riscaldamento, i cerotti transdermici e le preparazioni topiche. Una delle forme di dosaggio più convenienti ed efficaci utilizzate nel trattamento della nevralgia intercostale è un unguento. Per scegliere un prodotto adatto tra quelli esistenti, è necessario studiare le caratteristiche delle offerte.

Una forma di dosaggio efficace nel trattamento della malattia è un unguento.

  1. Caratteristiche del trattamento con medicinali sotto forma di unguenti e gel
  2. Indicazioni e controindicazioni
  3. Panoramica sui farmaci
  4. Regole di base di applicazione

Caratteristiche del trattamento con medicinali sotto forma di unguenti e gel

Il trattamento complesso della nevralgia comprende sessioni di massaggi, fisioterapia, educazione fisica.

Particolare attenzione è rivolta al riscaldamento del sito della lesione.

A casa, puoi utilizzare molte opzioni per l'esposizione al calore nell'area problematica. Per accelerare il recupero e prevenire le complicazioni, queste manipolazioni sono integrate dall'uso di farmaci topici.

L'unguento per la nevralgia è usato per:

  • fermare il processo infiammatorio;
  • alleviare il dolore;
  • prevenire un aumento del focus sulla lesione;
  • facilitare le condizioni generali del paziente, aumentare la sua attività;
  • stimolare la circolazione sanguigna nei tessuti colpiti;
  • riscaldare l'area problematica;
  • aumentare l'elasticità muscolare in una determinata area, ridurre la pressione sulle radici nervose.

L'unguento aiuterà ad alleviare il dolore.

La popolarità degli unguenti nel trattamento della nevralgia è spiegata dalla disponibilità e dalla varietà di rimedi e dalla facilità del loro uso. Segni di dinamiche positive si osservano subito dopo l'inizio della terapia. Con la corretta selezione del prodotto, il sollievo arriva in pochi minuti dal momento della sua prima applicazione. Il trattamento locale richiede un'attenzione speciale nelle gravi condizioni del paziente. Quindi ricorrono a metodi per migliorare gli effetti del farmaco riscaldando ulteriormente l'area interessata.

Indicazioni e controindicazioni

Le principali indicazioni per l'uso di unguento per la nevralgia intercostale grave sono la sindrome del dolore, il disagio e una diminuzione della funzionalità del corpo. La prescrizione del farmaco deve essere gestita da un medico, in base all'intensità del quadro clinico, ai fattori associati. Le farmacie offrono dozzine di rimedi casalinghi per la nevralgia intercostale, ognuno con le proprie caratteristiche. Ignorare le specificità di un caso particolare o scegliere il farmaco sbagliato può fare più male che bene.

Prima di usare l'unguento per la nevralgia, è necessario studiare le istruzioni allegate. Ogni prodotto ha un elenco di controindicazioni, devono essere prese in considerazione. Inoltre, i medici identificano una serie di divieti universali rilevanti per tutti i farmaci di questo tipo. Questo elenco include allergie ai componenti della composizione, la sua intolleranza.

Le donne in gravidanza e in allattamento, i bambini sotto i 6 anni dovranno rinunciare all'applicazione della maggior parte degli unguenti antidolorifici nel quadro clinico della nevralgia.

L'elenco dei divieti include anche casi di infezione fungina dell'area problematica, violazione dell'integrità della pelle in quest'area..

Prima del trattamento, è necessario leggere le istruzioni.

Panoramica sui farmaci

Unguento per il trattamento della nevralgia è prescritto dal medico dopo aver chiarito la diagnosi. Esistono dozzine di prodotti di azione simile nelle farmacie, molti dei quali possono essere utilizzati in caso di malattia. Non è consigliabile selezionare i medicinali da soli o sostituirli con analoghi su consiglio di un farmacista.

Quando si sceglie un unguento per la nevralgia, i medici considerano prima di tutto i seguenti farmaci:

  • Viprosal è famoso per i suoi effetti riscaldanti e analgesici. Il medicinale stimola la circolazione sanguigna nella zona interessata, accelera il recupero del paziente;
  • Apizartron è un unguento ad azione combinata a base di veleno d'api. Allevia bene il dolore, avvia i processi metabolici, purifica i tessuti dalle tossine. Dopo averlo applicato, la pelle diventa rossa e si avverte una sensazione di bruciore, che è la norma;
  • "Finalgon" - allevia l'infiammazione, riscalda. L'unguento è efficace per la sindrome del dolore grave;
  • "Menovazin" - a differenza di altri prodotti, la sua applicazione è accompagnata da un effetto rinfrescante. Il farmaco stesso dilata i vasi sanguigni, elimina le sensazioni dolorose;
  • unguento alla trementina - oltre alle proprietà di base caratteristiche dei rimedi per la nevralgia, ha un effetto antisettico;
  • "Indometacina" - unguento elimina la sindrome del dolore, allevia l'infiammazione, previene l'adesione delle piastrine. Il miglioramento del trofismo tissutale accelera il processo di recupero;
  • "Kapsikam" è un medicinale con un intenso effetto analgesico e un effetto vasodilatatore.

La menovazina è accompagnata da un effetto rinfrescante.

I prezzi per gli unguenti per la nevralgia vanno da 30 a 350 rubli. È importante capire che il costo di un prodotto non sempre indica la sua qualità. In alcune situazioni, un prodotto economico dà un effetto migliore e il suo utilizzo è associato a meno rischi rispetto al caso di analoghi costosi..

Regole di base di applicazione

Tutti gli unguenti utilizzati nel trattamento della nevralgia intercostale hanno le loro caratteristiche, controindicazioni e possibili effetti collaterali. Anche con l'uso regolare di farmaci riscaldanti per vari scopi, un nuovo prodotto può essere incluso nel trattamento solo dopo aver studiato le istruzioni. Unguenti riscaldanti possono causare arrossamento e calore sulla pelle, ma queste sensazioni non dovrebbero causare un disagio significativo. Eventuali manifestazioni allarmanti derivanti dall'uso di tali fondi sono un'indicazione per una revisione del regime terapeutico.

Se l'annotazione non contiene altre indicazioni, la composizione viene applicata all'area interessata con uno strato sottile, dopo di che viene delicatamente massaggiata sulla pelle, mentre si allenano i muscoli in parallelo. Indipendentemente dalla composizione del farmaco e dalla localizzazione del dolore, gli unguenti per il trattamento della nevralgia intercostale non vengono applicati alla colonna vertebrale, alle ghiandole mammarie, alle ferite e ai graffi. Per stimolare l'effetto terapeutico della composizione, l'area problematica dopo il trattamento viene coperta con polietilene e isolata. Alla fine della manipolazione, è necessario lavarsi le mani con il sapone, altrimenti i componenti aggressivi del farmaco possono causare un'ustione chimica della pelle o delle mucose..

L'applicazione del corso dell'unguento per la nevralgia intercostale accelera il recupero del paziente, allevia le sue condizioni e gli consente di condurre uno stile di vita familiare. È importante considerare che l'uso di un farmaco non dovrebbe essere l'unico metodo di terapia. Non puoi rinunciare ad altri mezzi per combattere la malattia.

Unguenti per la nevralgia intercostale

Gli unguenti per la nevralgia intercostale sono farmaci che aiutano, 10-20 minuti dopo l'applicazione, a migliorare il benessere di una persona. Nel trattamento della patologia, manifestata da forti dolori penetranti unilaterali improvvisi, vengono utilizzati agenti di vari gruppi clinici e farmacologici.

Indicazioni per l'uso

Un attacco di nevralgia intercostale è solitamente innescato dalla violazione della radice spinale sensibile da edema infiammatorio, osteofiti (crescita ossea), spasmo muscolare persistente. Il dolore è così acuto che non sarà possibile rimuoverlo nemmeno prendendo le pillole. È necessaria la somministrazione parenterale di soluzioni con azione analgesica. Creme, unguenti, gel vengono utilizzati dopo aver alleviato il dolore per consolidare i risultati del trattamento.

Quali effetti farmacologici e terapeutici mostrano:

  • ridurre la gravità dell'infiammazione;
  • eliminare sensazioni dolorose deboli e moderate;
  • prevenire la diffusione della patologia ai tessuti vicini;
  • promuovere il riassorbimento dell'edema infiammatorio;
  • migliorare la circolazione sanguigna nell'area del nervo schiacciato, saturare i tessuti danneggiati con sostanze nutritive;
  • avviare la rigenerazione;
  • eliminare gli spasmi muscolari.

I rimedi esterni sono attivamente utilizzati nel trattamento della nevralgia intercostale, provocata da un'ernia intervertebrale, esacerbazione dell'osteocondrosi, spondiloartrosi, artrosi uncovertebrale.

Varietà di agenti esterni

Gli unguenti per la nevralgia intercostale di prima scelta sono quasi sempre farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei. Fastum, Artrozilen, Nurofen, Ketoprofen sono in grado di alleviare una persona da tutti i sintomi della nevralgia intercostale. I neurologi includono anche i seguenti farmaci nei regimi di trattamento:

  • riscaldamento - Kapsikam, Finalgon, Nayatoks;
  • raffreddamento - Bom-Benge, Gevkamen, Deep-Relief;
  • combinato - Indovazin, Dolobene;
  • omeopatico - Traumeel S, Objective T;
  • antivirale (con danno ai nervi erpetici) - Acyclovir, Zovirax;
  • condroprotettori - Teraflex, Chondroxide, Chondroitin-Akos.

Nella fase finale del trattamento, non sono richiesti solo preparati farmacologici, ma anche additivi bioattivi. La loro composizione è rappresentata da ingredienti naturali e utili ingredienti sintetici. I balsami di Dikul, Sophia, Rescuer affrontano bene il dolore.

La scelta corretta della forma di dosaggio

I rimedi esterni per il trattamento della nevralgia intercostale sono disponibili sotto forma di un unguento, crema o gel. È l'ultima forma di dosaggio (Voltaren, Artrozilen) che è efficace all'inizio della terapia. I suoi componenti penetrano rapidamente nella fonte del dolore, mostrando effetti terapeutici dopo 5-10 minuti.

L'unguento (Diclofenac, Ortofen) ha una struttura più grassa, leggermente più lento nell'eliminazione delle sensazioni dolorose. Lei, come la crema (Teraflex), ha una consistenza densa e viscosa. I loro principi attivi vengono rilasciati gradualmente, fornendo sollievo dal dolore a lungo termine. Gli integratori bioattivi vengono prodotti anche sotto forma di balsami. Hanno una consistenza densa e gelatinosa e un odore gradevole di oli essenziali vegetali. Si consiglia di utilizzare agenti esterni in tali forme di dosaggio per eliminare dolori dolorosi, opachi, come se fossero lontani.

Gli unguenti più efficaci

Quando si sceglie un farmaco esterno per un paziente con nevralgia intercostale, il medico tiene conto del tipo di malattia che ha causato la compressione della terminazione nervosa. Si concentra sulla gravità dei sintomi, sull'età del paziente, sulla presenza di gravi patologie renali ed epatiche.

Riscaldamento

I preparati con effetto riscaldante si distinguono per la loro relativa sicurezza e le versatili proprietà terapeutiche. La loro azione si basa sulla capacità degli ingredienti di irritare le terminazioni nervose del tessuto sottocutaneo. Sotto l'influenza di serpente, veleno d'api, olio di trementina, peperoncino piccante, oli essenziali, due gruppi di impulsi iniziano a fluire nel sistema nervoso centrale e più potenti sono quelli generati nella pelle e non nella fonte del dolore.

I più efficaci per la nevralgia sono i seguenti agenti esterni:

  • Capsicam. La composizione del farmaco è formata da capsaicina e ingredienti sintetici con attività analgesica, irritante locale, antinfiammatoria e antiessudativa. Dopo l'applicazione rilassa i muscoli spasmodici, elimina il gonfiore, liberando le radici spinali strozzate;
  • Finalgon. L'unguento è caratterizzato da un effetto complesso sui nervi interessati. Fornisce l'apporto di sangue alle strutture danneggiate con sostanze nutritive, riscalda, distraendo una persona dalle sensazioni dolorose. Dopo averlo strofinato sulla pelle, diventa leggermente rosso a causa del potente flusso sanguigno..

Gli agenti riscaldanti vengono applicati fino a 3 volte al giorno per 10-14 giorni dopo il sollievo di un processo infiammatorio acuto. I loro svantaggi includono un'eccessiva irritazione, che si manifesta sotto forma di grave sensazione di bruciore. Nelle persone con pelle sensibile, questo a volte porta a un'ustione chimica..

Antinfiammatorio non steroideo (FANS)

I medici prescrivono quasi sempre unguenti per il complesso trattamento della nevralgia intercostale ai pazienti. I principi attivi sono in grado di bloccare rapidamente speciali enzimi (cicloossigenasi) che stimolano la produzione di mediatori del dolore dall'acido arachidonico. Tali agenti esterni hanno molti vantaggi: sono poco costosi, mostrano un potente effetto analgesico che dura 5-6 ore o più. Quali unguenti vengono usati più spesso per la nevralgia intercostale:

  • Arthrosilene. A causa delle proprietà del principio attivo ketoprofene, i processi infiammatori si indeboliscono rapidamente, il dolore e il gonfiore scompaiono. Artrosilene è il farmaco non steroideo esterno più sicuro grazie alla sua azione selettiva;
  • Finalgel. Il principio attivo del gel è il piroxicam con spiccate proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antiessudative. Raffredda istantaneamente la pelle, alleviando il dolore per 9 ore.

Il regime di trattamento ottimale con farmaci antinfiammatori non steroidei è lo sfregamento sulla pelle 2-4 volte al giorno per 2 settimane. Il loro svantaggio è considerato un assorbimento parziale nella circolazione sistemica. È insignificante, ma in pazienti con gravi patologie del tratto gastrointestinale può provocare un'altra ricaduta.

Irritanti locali

A causa dell'effetto irritante locale, gli unguenti sono perfettamente caldi o freddi, riducendo rapidamente la gravità della sindrome del dolore. Agendo sui recettori della pelle, favoriscono il flusso sanguigno alla radice spinale trattenuta, inclusa quella infiammata. I farmaci aiutano bene con la rigidità, l'incapacità di girarsi completamente sui lati o piegarsi a causa del dolore. I migliori anestetici locali sono:

  • Gavkamen. La composizione dell'unguento è rappresentata da oli essenziali di erbe officinali, canfora e mentolo. Sotto la loro influenza, il trofismo e l'innervazione vengono migliorati, la microcircolazione viene accelerata. I componenti eliminano il dolore da lieve a moderato, aiutano con la perdita di sensibilità e parestesie;
  • Apizartron. I suoi effetti terapeutici sono determinati dalle proprietà benefiche del veleno naturale d'api, che irrita l'epidermide e i recettori del derma. Ha un unguento e un effetto antinfiammatorio e, con la nevralgia intercostale di origine erpetica, rallenta in qualche modo la riproduzione dei virus.

È sufficiente strofinare unguenti con un effetto irritante locale al mattino e alla sera, in modo da non soffrire di dolori alla cintura durante il giorno. È severamente vietato l'uso durante il periodo di gravidanza, durante l'infanzia. Gli svantaggi degli agenti esterni sono considerati un rischio piuttosto elevato di sviluppare reazioni avverse.

Condroprotettori

Questi sono gli unici farmaci in grado di rigenerare i dischi intervertebrali cartilaginei danneggiati. È la loro distruzione che più spesso causa un attacco di nevralgia intercostale. Il disco spostato preme sulla radice spinale, provocando dolore acuto.

Tali fondi sono raccomandati per l'uso per la nevralgia per prevenire la sua ricaduta in osteocondrosi, ernia, spondiloartrosi. Quali sono particolarmente efficaci:

  • Condroossido. Unguento con condroitin solfato accelera la produzione di condrociti, normalizza il metabolismo, promuove un corso più rapido dei processi di recupero nel disco intervertebrale;
  • Teraflex. A causa degli effetti complessi della glucosamina e della condroitina, il farmaco ha un pronunciato effetto analgesico e antiedemico. La crema migliora la circolazione sanguigna, inibisce la diffusione dei processi degenerativi ai tessuti sani.

I rimedi esterni vengono utilizzati fino a 4 volte al giorno. Sono progettati per un corso di terapia a lungo termine da 4 mesi a diversi anni..

Per bambini e adolescenti

Gli unguenti per la nevralgia intercostale, usati nel trattamento dei bambini, non sono solo efficaci, ma anche il più sicuri possibile. Dopotutto, l'immunità del bambino non si è ancora formata ei vasi sanguigni sono vicini alla superficie della pelle. Tali fattori predispongono all'eccessiva penetrazione degli unguenti costituenti nel sangue, seguita dallo sviluppo di reazioni avverse.

Pertanto, i medici includono nei regimi terapeutici agenti i cui ingredienti raramente mostrano effetti indesiderati:

  • Diclofenac. Disponibile in unguenti all'1% e 2% e gel al 5%. Quest'ultimo non è utilizzato in pediatria. Gli unguenti vengono applicati a partire dai 6 anni sfregando sulla pelle al mattino e alla sera;
  • Dolobene. Un farmaco multicomponente approvato a partire dai 4 anni di età. Grazie al dimetilsolfossido, i dolori scompaiono e con l'aiuto del dexpantenolo viene avviata la rigenerazione dei tessuti danneggiati. La composizione contiene anche eparina, che migliora le condizioni dei vasi sanguigni. Dolobene viene utilizzato fino a 3 volte al giorno;
  • Ibuprofene. Rimedio locale domestico per bambini dai 6 anni, la cui efficacia e sicurezza è stata testata dal tempo. I suoi componenti non penetrano nella circolazione sistemica, non provocano lo sviluppo di reazioni avverse sistemiche.

Se il bambino ha controindicazioni ai suddetti farmaci, i neurologi raccomandano l'uso di un unguento Bom-Benge. La sua composizione è naturale, riscalda bene, mostra attività rigenerativa ed è assolutamente sicura..

Per anziani e anziani

Tali medicinali si distinguono per un effetto delicato e delicato sul corpo. Con l'invecchiamento naturale, il corso dei processi di recupero rallenta, anche a causa di una diminuzione della produzione di collagene. Iniziano a svilupparsi patologie infiammatorie e degenerative-distrofiche, predisponendo a frequenti attacchi di nevralgia intercostale. E le malattie acquisite nel tempo del tratto gastrointestinale diventano spesso controindicazioni al trattamento con unguenti con componenti antinfiammatori non steroidei.

Pertanto, i neurologi preferiscono prescrivere unguenti con ingredienti a base di erbe ai pazienti:

  • Efkamon. La composizione del medicinale è formata da mentolo, canfora, oli di chiodi di garofano, eucalipto, cannella, eucalipto, peperone. I loro effetti analgesici sono potenziati in presenza di salicilato di metile, che ha anche proprietà antinfiammatorie. Efkamon viene utilizzato fino a 3 volte al giorno fino a quando il dolore scompare completamente;
  • Scopo T. Un rimedio omeopatico contiene ingredienti minerali ed erboristici in dosi minime. L'Obiettivo T ha un effetto condroprotettivo, antinfiammatorio, rigenerante e analgesico. Il farmaco viene utilizzato 2-3 volte al giorno per 3-4 settimane.

Gli additivi bioattivi sotto forma di unguenti, balsami, creme, gel sono sicuri per gli anziani e gli anziani. Di norma contengono sempre condroprotettori (glucosamina, condroitina), oli essenziali, fitoestratti e una piccola quantità di FANS, principalmente salicilato di metile.

Unguenti fatti in casa

I rimedi popolari per la nevralgia intercostale sono abbastanza efficaci nella fase finale della terapia, quando le pillole sono finite. Sono in grado di far fronte a dolore moderato, edema infiammatorio. Quali unguenti possono essere preparati a casa:

  • mescolare un cucchiaino di sale, olio di trementina e miele. Introdurre 2 gocce di oli essenziali di ginepro e timo, 120 g di crema per bambini grassa;
  • macinare una manciata di fiori di tarassaco freschi in una densa pappa, aggiungere una goccia di cipresso e oli essenziali di limone. Aggiungere 150 g di vaselina medica e 2 cucchiai di olio d'oliva.

Gli unguenti fatti in casa vengono strofinati con un movimento circolare nelle aree dolorose della schiena. Se necessario, è possibile applicare una benda sulla parte superiore per migliorare l'effetto riscaldante. Periodo di validità dei rimedi popolari - non più di 10 giorni.

AVVERTIMENTO ! Gli unguenti fatti in casa non devono essere usati da bambini, donne in gravidanza e che allattano.

Come usare correttamente i rimedi locali

Gli unguenti vengono assorbiti rapidamente, sopprimono immediatamente il dolore, non lasciano segni di unto su vestiti e biancheria da letto. E per evitare lo sviluppo di reazioni avverse aiuta a rispettare le raccomandazioni delle istruzioni per l'uso. È molto semplice usare rimedi esterni per la nevralgia intercostale:

  • prima della procedura, lavare la pelle con acqua tiepida e sapone, asciugare con un asciugamano;
  • stendere l'unguento in uno strato sottile e massaggiare leggermente fino a completo assorbimento.

La quantità del farmaco è determinata dalle dimensioni della parte del corpo in cui si avverte il dolore. Dovrebbe essere imbrattato per 2-3 giorni, quindi è necessario valutare il risultato. Se lo stato di salute è leggermente migliorato, è necessario informarne il medico. Chiarirà la diagnosi, aumenterà il dosaggio o prescriverà un unguento con un altro principio attivo.

Alcuni unguenti hanno un pronunciato effetto analgesico, altri affrontano bene l'edema infiammatorio, mentre altri si riscaldano e iniziano il ripristino dei tessuti danneggiati. La scelta della massima qualità, efficace e sicura deve essere fatta da un medico. Questo eliminerà rapidamente tutti i sintomi della nevralgia intercostale..

Come trattare la nevralgia intercostale?

La nevralgia intercostale è una delle malattie più comuni del sistema nervoso umano, caratterizzata da dolore al petto.

Questa malattia non è considerata un disturbo pericoloso, tuttavia, quando i suoi sintomi compaiono all'improvviso, il paziente viene colto da un terribile panico..

Una tale reazione dei pazienti all'insorgenza della malattia non è sorprendente, perché le sensazioni di dolore sono molto simili a quelle che accompagnano gli attacchi di cuore..

Cos'è? ↑

La nevralgia intercostale è il verificarsi di dolori lancinanti nell'area in cui si trovano i nervi intercostali.

Le sensazioni dolorose compaiono sulla schiena, lungo la colonna vertebrale e sul petto, negli spazi intercostali.

È provocato da infiammazione, spremitura, traumi e altre influenze.

Cause di occorrenza ↑

Vari fattori portano alla nevralgia intercostale:

  • Malattie del sistema nervoso. Provocano molto spesso la comparsa di nevralgia intercostale. Ad esempio, la sclerosi multipla può diventare l'impulso per lo sviluppo di questo disturbo..
  • Processi infettivi. Le infezioni che influiscono negativamente sul corpo possono causare sintomi di nevralgia. La tubercolosi, l'herpes zoster o l'influenza possono causarlo. Anche un comune raffreddore a volte si trasforma in una grave complicanza: dolore ai nervi intercostali.
  • Assunzione di farmaci. I medicinali raccomandati per l'uso a lungo termine contribuiscono al verificarsi di complicanze. I componenti dei farmaci si scompongono nel corpo e formano tossine. L'accumulo di sostanze nocive ha un effetto dannoso sul sistema nervoso e provoca nevralgie.
  • Lesioni. L'intrappolamento dei nervi derivante da lesioni (mentre i microtraumi, soprattutto quelli ricorrenti, non fanno eccezione), è l'inizio della nevralgia intercostale.
  • Processi tumorali. I tumori delle vertebre e delle costole, delle articolazioni e dei legamenti della colonna vertebrale, i dischi intervertebrali spesso causano l'insorgenza della malattia.

Sintomi e segni della malattia ↑

Dolori lancinanti con nevralgia intercostale al petto, che in alcuni casi acquisiscono un carattere doloroso, pressante o bruciante - il sintomo principale della malattia.

Tuttavia, il dolore al petto non è l'unico segno di nevralgia intercostale..

Fig.: compressione dei nervi con nevralgia intercostale

La compressione delle fibre nervose intercostali che si verifica con la nevralgia è accompagnata da una serie di segni caratteristici.

Lungo il corso di segmenti dolorosi con fibre nervose colpite, si osservano intorpidimento della pelle, sensazione di formicolio, iperemia. I pazienti hanno una respirazione superficiale a causa di una diminuzione del volume di riempimento dei polmoni con l'aria.

Questa malattia è caratterizzata da due caratteristiche:

  • Il dolore, di regola, si avverte lungo i nervi intercostali interessati (di solito uno o due), quindi può diventare fuoco di Sant'Antonio.
  • La sindrome del dolore con nevralgia è unilaterale. I sintomi compaiono sul lato destro o sul lato sinistro. Tuttavia, il torace è spesso completamente coinvolto nel processo patologico..

Esiste una relazione diretta tra l'attività fisica e la comparsa della sindrome del dolore: il dolore al minimo movimento aumenta.

Sensazioni dolorose sorgono sullo sfondo di risate o tosse, respirazione profonda o rotazione del busto. Allo stesso tempo, si forma uno spasmo protettivo nei muscoli del torace, che aumenta il dolore..

La sindrome del dolore nelle donne si trova nella regione del cuore e spesso appare nel periodo del climaterio e della postmenopausa sullo sfondo dei cambiamenti ormonali. Negli uomini, il dolore è più spesso localizzato sul lato sinistro, sulle costole inferiori.

Nei bambini, il dolore caratteristico si verifica durante il periodo di crescita intensiva, quando lo scheletro cresce rapidamente.

Gravi dolori nelle zone colpite e crampi sono i principali sintomi con cui si riconosce la nevralgia intercostale infantile.

Ulteriori segni includono sudorazione profusa, irritabilità, pianto, disturbi del sonno e balbuzie.

Conseguenze ↑

La nevralgia intercostale non rappresenta una minaccia particolare per la salute o la vita del paziente.

Tuttavia, si traveste da gravi patologie associate agli organi interni, o, al contrario, questi disturbi vengono scambiati per un attacco di nevralgia.

Il dolore nello spazio intercostale è spesso confuso con colica renale, colecistite, angina pectoris, pleurite e una serie di altre malattie.

È importante distinguere gli attacchi di nevralgia dalle manifestazioni di infarto e angina.

Con gli attacchi di cuore, il dolore alla cintura non si osserva, sono localizzati nella regione retrosternale. Gli attacchi di dolore causati dall'angina pectoris sono alleviati dalla nitroglicerina.

Con dolori di natura nevralgica, la nitroglicerina è impotente, non ha alcun effetto.

Le sensazioni dolorose con un attacco di cuore sono intense. Inoltre, con il suo sviluppo nei pazienti, la pelle diventa pallida, appiccicosa e appare il sudore freddo, la pressione sanguigna diminuisce.

Il dolore nella zona del torace può essere causato non solo dalla nevralgia intercostale, ma anche da altri motivi. Leggi questo nell'articolo sul perché il lato destro fa male sotto le costole.

Come puoi alleviare il dolore? Leggi qui.

Metodi diagnostici ↑

La consultazione di un medico è la prima fase della diagnostica per i sintomi della nevralgia intercostale. Il medico esamina le immagini, prescrive esami e visite mediche.

Di solito un neurologo o un terapista prescrive il trattamento e si rivolge agli specialisti necessari per la consultazione.

La diagnostica in caso di attacchi di nevralgia ha una vasta gamma di direzioni diverse, ma in ogni caso inizia con una storia completa della malattia che grava sul paziente, l'identificazione di lesioni precedenti, malattie concomitanti e operazioni.

Sicuramente fare:

  • esame manuale e neurologico per scoprire le cause della malattia;
  • determinare la localizzazione del dolore, il tono muscolare;
  • valutare i disturbi sensoriali che si verificano negli arti.

Se necessario, nominare ulteriori test di laboratorio.

I principali metodi diagnostici strumentali utilizzati per i pazienti con sospetta nevralgia intercostale sono:

  • Ultrasuoni. Questo metodo non è utilizzato come principale metodo diagnostico per la nevralgia. Il tessuto osseo ha un'alta densità, che non consente una visione chiara della struttura della colonna vertebrale al momento dell'ecografia.
  • Radiografia. Grazie a questo metodo si studia la struttura dell'osso. Questa tecnica piuttosto informativa offre l'opportunità di determinare la presenza di disturbi non traumatici o traumatici. I raggi X sono presi in proiezioni frontali, oblique e laterali.
  • Tomografia computerizzata Questo metodo esamina sia le strutture ossee che i tessuti molli. Poiché le immagini dei tessuti molli sui tomogrammi computerizzati sono indistinte, la tomografia computerizzata è più utilizzata per rilevare i cambiamenti patologici nelle strutture ossee. Il contenuto informativo dello studio diventa più accurato se la tomografia computerizzata viene eseguita insieme alla mielografia.
  • Mielografia Il metodo di ricerca prevede l'uso di un mezzo di contrasto iniettato nel canale spinale. È il metodo principale per diagnosticare le strutture dei tessuti molli (radici nervose e midollo spinale) che entrano nel canale spinale..
  • Discografia contrastante. Basato sull'introduzione di un mezzo di contrasto nel disco intervertebrale, che consente di diagnosticare la patologia.
  • La risonanza magnetica è una tecnica sicura altamente informativa, grazie alla quale è possibile ottenere immagini di organi e tessuti. La risonanza magnetica consente di identificare i cambiamenti patologici nelle strutture dei tessuti molli: tessuti nervosi, muscoli, legamenti. La risonanza magnetica rileva anche i cambiamenti degenerativi che si verificano nei dischi intervertebrali, ernia del disco e altre condizioni patologiche.
  • Elettrospondilografia. Con l'aiuto di questo metodo computerizzato di diagnostica funzionale, viene valutato lo stato del sistema di spondilosi e della colonna vertebrale, la malattia viene rilevata in una fase precoce, viene determinato il grado di danno e il decorso della malattia e le dinamiche del trattamento sono controllati..

Trattamento ↑

Come e come trattare il dolore nello spazio intercostale?

Il compito principale nel trattamento di questa malattia è alleviare i sintomi spiacevoli della nevralgia, sensazioni dolorose atroci.

Nella fase iniziale, nel complesso trattamento della nevralgia intercostale, sono efficaci:

  • fisioterapia;
  • agopuntura;
  • terapia laser;
  • vitaminizzazione (le vitamine B1, B6, B12 aiutano a ripristinare le strutture nervose danneggiate).

Nella fase acuta, si raccomanda quanto segue:

  • blocco della novocaina;
  • elettroforesi;
  • sollux e UHF;
  • iniezioni di sedativi;
  • riposo a letto.

Dopo la rimozione dei sintomi acuti, viene eseguita la diagnostica, viene trovata la causa che ha provocato l'attacco e viene avviato il trattamento del disturbo che ha causato la nevralgia intercostale.

Se si tratta di una malattia generale (raffreddore, infettive, allergiche, depressione, diabete mellito), viene trattata.

Se la nevralgia si è manifestata sullo sfondo di disturbi della colonna vertebrale, è necessario eseguire un metodo di trattamento complesso della colonna vertebrale colpita.

La colonna vertebrale viene ripristinata con l'aiuto della terapia manuale e del massaggio terapeutico. Oltre a questo, vengono prescritti esercizi riparativi, che sono inclusi negli esercizi di fisioterapia..

Durante l'allattamento, è meglio per le donne trattare la nevralgia con metodi sicuri che non possono danneggiare né la madre né il bambino: massaggio, calore moderato e ginnastica.

Come e cosa trattare a casa?

Il trattamento domiciliare per la nevralgia comprende tre giorni di riposo a letto su una superficie solida e piana.

È utile applicare un calore secco e moderato (una piastra elettrica, sabbia riscaldata, cerotti di senape o cerotti al pepe) sui segmenti interessati. Il calore secco allevia il dolore e non danneggia.

Indossare un corsetto dà ottimi risultati.

Foto: corsetto per nevralgia intercostale

Vale la pena eseguire esercizi terapeutici (consigliati da un medico), evitando curve strette, movimenti e svolte del corpo.

È necessario escludere il sollevamento di carichi pesanti e la seduta prolungata.

Una miscela di glicerina con iodio aiuta ad alleviare il dolore lancinante a casa.

Le sostanze vengono prese allo stesso modo, poste in una bottiglia di vetro scuro, agitate accuratamente. Il tampone viene inumidito con questa miscela e, senza toccare l'area della colonna vertebrale, lubrificare (anziché strofinare) l'intera schiena.

Indossano biancheria intima di cotone (non c'è bisogno di avvolgere) e vanno a letto. La procedura viene eseguita 15 volte a giorni alterni.

Massaggio

Il massaggio per la nevralgia intercostale è un trattamento efficace che dà risultati sorprendenti.

Durante le sessioni di massaggio, i muscoli si rilassano e il dolore si attenua.

Il massaggio porta sollievo al paziente.

Per il massaggio terapeutico, si consiglia di utilizzare un unguento o una crema riscaldante. Aumentano l'effetto rilassante.

La massoterapia deve essere eseguita da seduti..

Durante l'esecuzione della procedura, gli spazi intercostali vengono strofinati e accarezzati con la punta delle dita. Oltre a questo, impasta e massaggia i muscoli della schiena con entrambe le mani. A volte le mani vengono "bloccate" e i muscoli della schiena vengono strofinati dalla parte bassa della schiena alle scapole.

Agopuntura

A volte, con la nevralgia intercostale, la tecnica più efficace è l'agopuntura..

L'agopuntura è un metodo efficace che allevia rapidamente il dolore.

Grazie a lei, ottengono la rimozione dello squilibrio muscolare, caratteristico dei muscoli spinali profondi durante un'esacerbazione della malattia.

Terapia manuale

La terapia manuale viene avviata dopo che la forma aggravata di nevralgia intercostale si è attenuata.

Grazie a questa tecnica è possibile influenzare efficacemente le strutture vertebrali..

A volte questo trattamento provoca un'esacerbazione della malattia..

Prima del trattamento, il medico effettua la diagnostica manuale obbligatoria con le sue mani. Identifica accuratamente segmenti muscolari spasmodici, legamenti articolari sovraccarichi, corpi spinali spostati.

Le tecniche manuali aiutano a ripristinare le relazioni costali e intervertebrali anatomicamente corrette, normalizzano e migliorano la circolazione sanguigna ei processi metabolici

Il diametro del foro in cui passa il nervo schiacciato aumenta. Di conseguenza, le sensazioni dolorose vengono eliminate, il tono dei tessuti viene ripristinato sui dischi intervertebrali..

Il trattamento manuale mobilita le risorse dei sistemi interni del paziente.

Fornisce un'assistenza efficace nel trattamento della malattia, elimina il ri-sviluppo di attacchi nello spazio intercostale.

Se le procedure manuali vengono eseguite da un vertebrologo esperto, le complicazioni sono escluse.

Digitopressione

Con la digitopressione, le dita vengono premute sui punti attivi associati all'uno o all'altro organo interessato.

Il massaggio con digitopressione è in grado di stimolare le difese nascoste nel corpo, fornire calma psicologica, alleviare il dolore.

Trattamento farmacologico

Con il dolore nevralgico, il trattamento farmacologico è il principale.

È importante consultare un medico quando si verificano i primi sintomi di nevralgia..

Di solito, con la nevralgia, vengono prescritti:

  • Mezzi che alleviano il sintomo principale: il dolore: spazgan, sedalgin o analgin.
  • Farmaci antinfiammatori: piroxicam, diclofenac, indometacina, ibuprofene e voltaren. Esternamente, questi farmaci sono usati sotto forma di unguenti e internamente sotto forma di capsule, compresse e iniezioni.
  • Farmaci come viperalgin, vipratox, apizartron e virapin, contenenti veleno di api e serpenti, alleviano in modo significativo le condizioni dei pazienti.
  • Rilassanti muscolari sirdalud, baclofen, clonazepam (alleviano una delle cause della nevralgia - spasmo muscolare).
  • Vitamine del gruppo B, la cui carenza influisce negativamente sul sistema nervoso e provoca nevralgia intercostale.
  • Anestetici (lidocaina e novocaina), che in condizioni acute eseguono blocchi iniettandoli per via intramuscolare.
  • I sedativi sono prescritti per l'insonnia provocata da dolori nevralgici atroci.

Foto: preparazione Spazgan sotto forma di compresse e iniezioni

Fisioterapia e terapia fisica

L'esposizione a campi elettromagnetici e magnetici, ultrasuoni, raggi infrarossi e UV, elettroforesi e altri metodi fisioterapici aiutano a combattere la nevralgia intercostale..

Video: esercizio

E grazie alla terapia fisica, il corretto movimento delle costole viene ripristinato, gli spasmi muscolari e il tono sono alleviati.

Banche

I sintomi della nevralgia vengono eliminati con le coppe massaggianti.

Le lattine secche sono sparse sul retro della schiena e dell'osso sacro.

Il trattamento della nevralgia con le banche è un modo semplice ed efficace innocuo per sbarazzarsi di sensazioni dolorose.

Il metodo è adatto a quasi tutti, non ha controindicazioni.

Durante la gravidanza ↑

Durante la gravidanza, la nevralgia intercostale è considerata un problema piuttosto serio. Richiede la giusta attenzione per evitare complicazioni per il bambino e sua madre..

La prescrizione di cure alle donne in gravidanza con nevralgia è prerogativa esclusiva di un medico che è in grado di selezionare correttamente uno schema individuale per il trattamento complesso di una donna.

Molti pazienti preferiscono rinunciare ai farmaci per non danneggiare il bambino. Si limitano a prendere vitamine, usare unguenti e calore secco, riposo a letto, esercizio fisico.

La ginnastica per il dolore nevralgico nelle donne in gravidanza è molto efficace. L'esercizio fisico impedisce al sangue di ristagnare nelle articolazioni e nella colonna vertebrale.

Il blocco della novocaina per le donne incinte è prescritto con cautela, in casi eccezionali quando il dolore diventa insopportabile.

Video: ginnastica per donne incinte

Il dolore al coccige si verifica spesso durante la gravidanza. Leggi i motivi nell'articolo su come trattare il dolore al coccige (coccigodinia).

È possibile utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei durante la gravidanza per trattare la nevralgia intercostale? Leggi qui e qui.

Misure preventive ↑

La ginnastica è la misura principale per la prevenzione della nevralgia intercostale.

Per fare ciò, si consiglia di eseguire esercizi che promuovono lo sviluppo muscolare, il rafforzamento e la mobilità della colonna vertebrale. Si dovrebbero evitare ipotermia, correnti d'aria, posture scomode, attività fisica inadeguata.

È importante controllare la postura, non sollevare pesi eccessivi, mangiare in modo razionale ed equilibrato, assumere vitamine, evitare digiuni e diete mono.

È necessario affrontare il trattamento e la prevenzione dei disturbi che portano alla nevralgia.

Video: quali esercizi aiutano?

Revisioni del trattamento ↑

I pazienti che hanno subito nevralgia intercostale sui metodi di trattamento che hanno portato sollievo e sbarazzarsi di questo disturbo rispondono in modo diverso.

Anatoly, 36 anni:

L'attacco di nevralgia è durato 4 giorni. Il dolore dalla zona del torace si irradiava in tutte le direzioni. Dopo l'inizio dell'attacco, si è subito avvolto in uno scialle di piuma di capra, ci ha dormito e non è decollato finché il dolore non è stato alleviato. Mangiava cibi saturi di vitamine del gruppo B. Beveva molto latte, mangiava carne e formaggio, pesce e rognoni, fegato e uova e latticini. La nevralgia si è ritirata improvvisamente come era iniziata.

Olga, 31 anni:

Un semplice consiglio di una nonna saggia mi ha aiutato. Con i dolori intercostali, esegue un semplice esercizio che rafforza la schiena: si sdraia sul pavimento, avvicina le gambe al petto, avvolge le braccia attorno a loro e inizia a oscillare il più possibile. Il corpo stesso, durante l'esecuzione di questo esercizio, dosa il carico. In questo caso, l'aiuto esterno non è richiesto e tale ginnastica non danneggia.

Natalia, 47 anni:

Sono stato fortunato a trovare un chiropratico che è un vero professionista. Senza il suo aiuto, sarebbe semplicemente morta di un dolore incredibilmente intenso. Anche se sono andato dal dottore tardi, proprio al culmine dell'esacerbazione, il trattamento di agopuntura mi ha aiutato molto. Oltre alle sessioni di terapia manuale, ho riscaldato le aree malate e mio marito le ha massaggiate con unguenti e gel riscaldanti.

Unguento per la nevralgia intercostale: rimedi efficaci

Le persone possono provare sensazioni dolorose al petto per varie patologie. In particolare, sono attribuiti a problemi di stomaco, malattie spinali e attacchi di cuore..

Inoltre, in alcuni casi, la sindrome del dolore può essere scatenata dalla nevralgia intercostale. La malattia si verifica a causa del fatto che il nervo è schiacciato.

Il sintomo principale è il dolore acuto, che peggiora significativamente il benessere di una persona. Per alleviare la condizione, le persone spesso usano un unguento per la nevralgia intercostale. Allo stesso tempo, è importante sapere quale rimedio migliorerà il tuo benessere..

Caratteristiche della malattia

La nevralgia intercostale è una patologia in cui i nervi periferici sono schiacciati, infiammati o irritati. Si trovano in uno stretto spazio intercostale. La patologia è caratterizzata da un dolore acuto, che è difficile eliminare usando metodi convenzionali. Una persona inizia a soffrire a causa del fatto che la qualità della vita si sta deteriorando, la capacità lavorativa è significativamente ridotta e si verifica anche un'eccessiva irritabilità.

La nevralgia intercostale non può essere considerata una diagnosi pericolosa, mentre spesso assomiglia nelle sue manifestazioni a disturbi davvero gravi. Per questo motivo, le persone iniziano a preoccuparsi di avere una grave patologia. Per questo motivo, si consiglia loro di sottoporsi a diagnosi in modo che possano capire esattamente cosa sta succedendo nel corpo..

Va notato che l'unguento per la nevralgia è richiesto principalmente per gli anziani, perché sono inclini alla malattia. Allo stesso tempo, anche i giovani cittadini e gli adolescenti possono affrontare una spiacevole malattia se conducono uno stile di vita sedentario o praticano il nuoto professionalmente..

Se parliamo di bambini, raramente viene diagnosticata la malattia. Di regola, è determinato nei casi in cui è presente un periodo di crescita intensiva..

Ragione principale

Molti fattori negativi portano alla nevralgia intercostale e quasi sempre l'irritazione delle terminazioni nervose indica la presenza di patologia nel corpo. Allo stesso tempo, può essere abbastanza difficile determinare la causa specifica da soli, perché ce ne sono molti. Ecco perché è importante consultare un medico in modo da poterlo consultare sulle tue condizioni. Solo in questo caso sarà possibile fare la diagnosi corretta e iniziare il trattamento in tempo..

I fattori provocatori più comuni includono quanto segue:

  • Processi infiammatori nel corpo. Possono influenzare la regione intercostale, quindi è importante sbarazzarsene in tempo.
  • Deformità congenite e acquisite del torace. Anche ragioni minori possono alla fine portare al fatto che una persona soffrirà di un nervo schiacciato.
  • Reazioni allergiche, specialmente quelle in forma acuta.
  • Abuso di alcool. Questo generalmente peggiora il benessere di una persona, mentre può portare alla comparsa di nevralgie..
  • Intossicazione del corpo causata da vari motivi. Può verificarsi a causa dell'uso di farmaci, a causa del contatto con metalli pesanti e altri fattori negativi..
  • Malattie posticipate di natura infettiva. In alcuni casi, una persona può notare che è stato dopo tali malattie che sono sorte sensazioni spiacevoli tra le costole. Inoltre, anche ARVI può provocarli..
  • Problemi con il metabolismo delle vitamine. Ciò si verifica spesso quando una persona ha malattie dell'apparato digerente. Ecco perché è importante affrontare tempestivamente il loro trattamento, così come la prevenzione.
  • Disturbi ormonali. Possono accadere per una serie di motivi. In ogni caso, dovrai essere osservato da un medico in modo da poter analizzare attentamente il tuo benessere. Non aspettare che il problema scompaia da solo. È importante ripristinare immediatamente il normale equilibrio ormonale.
  • Neoplasie della pleura e dei polmoni. I tumori maligni possono indurre una persona a pizzicare il nervo intercostale.

Questi sono solo alcuni dei motivi che portano all'insorgenza della nevralgia. In generale, si può notare che è importante per una persona condurre uno stile di vita sano e, se possibile, trattare tutte le malattie nel tempo.

In una situazione del genere, sarà molto più facile sbarazzarsi della patologia. Non aspettare che il sintomo allarmante scompaia da solo. Dato che spesso indica altre anomalie nel corpo, è importante capire esattamente cosa ha innescato la nevralgia..

Sintomi

Una persona non in tutti i casi può capire in modo indipendente quando sono necessari esattamente unguenti per la nevralgia. Ciò è spiegato dal fatto che non tutti i pazienti possono riconoscere autonomamente i segni allarmanti e capire esattamente cosa sta succedendo al corpo. È necessario capire esattamente come procede la malattia in modo che sia più facile identificarla in te stesso. Non dovresti aspettare che i patologi scompaiano da soli, perché in molti casi richiede un trattamento.

Il sintomo principale della nevralgia è la sindrome del dolore. Ha un carattere acuto e si manifesta all'istante. L'infiammazione della terminazione nervosa può sorprendere una persona, perché spesso si manifesta all'improvviso. Allo stesso tempo, il paziente avverte immediatamente un notevole disagio, il che rende difficile anche le faccende domestiche.

Il dolore spesso peggiora molto quando una persona inizia a tossire, a parlare emotivamente e anche a girare il tronco. Allo stesso tempo, anche a riposo, il sollievo non arriva, per questo il paziente soffre molto..

Altri segni:

  • Perdita di sensibilità. Nella maggior parte dei casi, la pelle nella zona interessata diventa meno sensibile. Inoltre, se inizi a sentire l'area, le sensazioni dolorose si intensificheranno.
  • Pelle pallida. Abbastanza spesso, a causa del dolore intenso e della cattiva salute, una persona inizia a diventare pallida. In alcuni casi, il paziente, al contrario, arrossisce e anche questo è considerato un segno di nevralgia..
  • Contrazione muscolare involontaria. Non viene osservato in tutti i casi, ma è comunque possibile riscontrare un problema simile..
  • Sudorazione eccessiva. Si osserva non solo nella stagione calda, ma anche in condizioni normali. Una persona può sudare in modo significativo anche durante la stagione fredda..
  • Perdita di conoscenza. Alcune persone che hanno una soglia del dolore bassa possono svenire.

Va notato che la sindrome del dolore appare principalmente nel petto e quindi inizia a diffondersi lungo le costole. Tutto dipenderà dal motivo della nevralgia intercostale..

In alcune situazioni, il disagio va oltre il torace, rendendo più difficile per il medico fare la diagnosi corretta. Il dolore può essere dato alle scapole, alla schiena e anche alla parte bassa della schiena. In questo caso, la persona soffre dei suddetti sintomi..

Metodi diagnostici

Molto spesso, le persone non sanno se hanno bisogno di usare un unguento per la nevralgia intercostale. Naturalmente, l'area problematica dovrà essere intorpidita..

In questo caso, dovrai prima fare una diagnosi accurata e questo può essere fatto anche a casa. Se una persona pensa che il suo cuore possa ferire, allora si consiglia di prendere uno dei farmaci per il cuore.

Sarà importante seguire le istruzioni. Si consiglia di utilizzare Corvalol o Validol. Se questo rimedio non ha aiutato, allora sarà possibile decidere che è necessario affrontare un nervo schiacciato.

Sentendo l'area problematica, puoi capire approssimativamente cosa devi affrontare e sarai anche in grado di iniziare il trattamento della patologia.

Inoltre, una persona può essere inviata a determinati studi in modo che si possa capire esattamente con cosa esattamente si ha a che fare. Potrebbe essere necessario eseguire direttamente una risonanza magnetica della colonna vertebrale, perché questo studio è considerato sicuro e allo stesso tempo informativo.

Inoltre, il medico può prescrivere un'ecografia addominale e un ECG. In alcuni casi, è necessaria una radiografia del torace, ma ci sono una serie di controindicazioni.

Dopo tutti gli esami, la persona sarà in grado di determinare con precisione la diagnosi. È possibile che tu abbia bisogno di usare unguenti per la nevralgia intercostale. Tutto dipenderà da ciò che esattamente la persona ha a che fare..

Quale unguento è prescritto

Dopo aver determinato la diagnosi esatta, verrà prescritto un unguento per una persona per la nevralgia intercostale. È necessario per ridurre il dolore, alleviare l'infiammazione e ridurre il disagio. È imperativo rilassare le fibre muscolari per ridurre il carico sul petto e sulla schiena..

In alcune situazioni, è necessario un unguento per la nevralgia per riscaldare l'area interessata, ridurre il grado di compressione delle terminazioni nervose e anche aumentare l'elasticità dei tessuti infiammati.

Naturalmente, gli unguenti per la nevralgia intercostale sono prescritti a seconda delle condizioni della persona. È possibile identificare i farmaci più popolari che aiutano molti pazienti.

Rimedi efficaci:

  • Valtaren. Si basa sul diclofenac, il rimedio appartiene ai farmaci contro l'infiammazione. Se usi regolarmente il gel, sarai in grado di sbarazzarti del dolore abbastanza rapidamente. In questo caso, è importante applicare il prodotto almeno 3 volte al giorno e continuare a utilizzare fino a quando la condizione non migliora..
  • Viprosal. Si basa su canfora, veleno di serpente e trementina. Questo unguento per la nevralgia intercostale è prescritto per riscaldare l'area problematica, anestetizzare e anche eliminare il processo infiammatorio. Il flusso sanguigno migliora significativamente nell'area problematica. Allo stesso tempo, le terminazioni nervose danneggiate vengono ripristinate..
  • Ketonal. Con l'aiuto di questo strumento, la sindrome del dolore è significativamente ridotta. Il principale ingrediente attivo è il ketoprofene. Elimina l'infiammazione e riduce anche il dolore.
  • Finalgon. L'unguento si riscalda, ha un effetto antinfiammatorio. Contiene vanillinonamide e alcool butossietilico.